150 Rossini Festival

Gioachino Rossini (Pesaro, 29 febbraio 1792 – Passy, Parigi 13 novembre 1868)

Per Pesaro ‘Città della Musica’, Rossini rappresenta la stella polare attorno a cui costruire una nuova identità del territorio che sia anche motore di sviluppo per l’economia e il turismo. Il progetto ‘Ce-lebrazioni Centenari Rossiniani’ nasce dalla volontà di promuovere la memoria di questo genio uni-versale, attraverso le sue opere e la sua vita. Pensato in vista del 150° anniversario della morte del compositore (1868/2018), vuole avere un respiro internazionale – Rossini come testimonial della bellezza italiana nel mondo – e coprire un arco temporale quadriennale, dal 2016 (anno bisestile che ha consentito di festeggiare il Compleanno del Cigno, 29 febbraio) fino a tutto il 2019. ‘Fil rouge’ delle Celebrazioni sono gli anniversari delle sue ‘opere simbolo’, di cui ricorrono proprio nel lungo periodo individuato i bicentenari delle prime rappresentazioni. Nel febbraio 2016 è stata la volta di ‘Figaro qua, Figaro là’ per i 200 anni de Il Barbiere di Siviglia e il compleanno di Rossini.

Nel 2017, l’opera al centro delle iniziative è La Cenerentola che debuttò al Teatro Valle di Roma il 25 gennaio 1817. Il programma si intitola ‘Una grazia, un certo incanto’ – un verso tratto proprio dal libretto dell’opera (atto primo, scena quarta) – e propone una settimana rossiniana per celebrare il bicentenario de La Cenerentola e il ‘non compleanno’ del Cigno. Dal 21 al 28 febbraio, accanto alla musica protagonista assoluta, spazio anche al teatro, alla danza e al cinema.

link pagina evento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *